Senza categoria

A kiss for love, play list da ascoltare mentre leggi il romanzo rosa

A kiss for love, play list da ascoltare mentre leggi il romanzo rosa

Ho pubblicato A kiss for love il 13 aprile 2021, tra poco saranno tre anni e nonostante abbia una play list mi sono resa conto di non avervela mai presentata. Oggi rimedio!

Mentre scrivevo ascoltavo canzoni e sì, molte sono tristi, parlano di amori infelici, o della fine di un amore perché A kiss for love è doloroso, almeno in quella parte del romanzo in cui si svolge tutto, ma andiamo per ordine.

A kiss for love romanzo d’amore

Questo mio romanzo fa parte del genere rosa e ha molti trope. Si può dire che sia il primo dei miei romanzi con cui ho davvero iniziato a fare sul serio. Scriverlo per me è stato come immergermi davvero nella realtà di Matty (e Federico), ancora di più perché è narrato in prima persona con un unico P.O.V. per cui la lettrice non ha la minima idea di quali siano i pensieri del protagonista, Federico, e all’inizio non può che odiarlo, perché un uomo così si odia.

Può darsi di sì, ma può darsi di no. Ahimè, conosco diverse donne che sono state amanti per anni, e non perché si divertissero o ritenessero la cosa tanto bella da non poterne fare a meno, bensì perché innamorate. L’amore ti capita. La persona di cui ti innamori non la scegli, ti innamori e basta. Poi puoi decidere se starci insieme oppure no, questa è un’altra storia, ma l’amore non è una barca governabile.

A kiss for love è un romanzo da vivere, io l’ho vissuto scrivendolo, chi lo legge lo vive. Questo perché è una storia intensa, vera, che forse non può capitare a una ventenne che dell’amore ha ancora un sogno, per cui il principe azzurro è l’incarnazione della perfezione. La ita non è perfetta, gli amori non lo sono quasi mai.

Mentre lo scrivevo sentivo il bisogno di entrare nella parte, di vivere il dramma di Matty, di sentirlo sulla pelle, così prima di iniziare a scrivere un capitolo andavo alla ricerca di una canzone che potesse rappresentare ciò che avveniva e ne è uscita una lunga playlist. Poi, i capitoli, sono stati un po’ rivisti, accorpati, divisi, per questioni di editing, ma la play-list è rimasta fedele a se stessa.

Play list per A kiss for love

Se hai già letto il libro puoi ascoltare queste meravigliosi canzoni in qualsiasi momento, se ancora non l’hai letto, puoi ascoltarle mentr lo leggi, e se è passato tanto temppo da quando l’hai letto la prima volta… rileggilo ascoltando la play list. Sarà un’esperienza multisensoriale che davvero di trascinerà tra le pagine, a vivere le emozioni della protagonista.

Credo che la cosa migliore di questo romanzo sia il finale. Come dicevo è un romanzo rosa e ciò che regala è il lieto fine. Nella realtà forse si realizza per una donna su un milione. In realtà, tra le donne che sono state amanti, per un lasso di tempo lungo o breve, ne ho conosciute sue che hanno avuto il lieto fine, come Matty.

Bando alle parole, ecco la lista.

Capitolo 1

La prima canzone della play-list è Afferra una stella di Edoardo Bennato. Motivazione: l’attesa del grande amore e come dice il testo… “chi non l’ha sognato mai?”

Capitoli successivi

Di seguito ho messo Un nuovo amore di Eros Ramazzotti, perché quando immaagini di innamorarti pensi che sarà subito splendido, che sarai felice, che lui ti amerà allo stesso modo e arriverai a toccare il cielo con un dito. Sognare è la parola chiave che entra di diritto nella mente e nel cuore di chi si innamora.

E poi, dove aver sognato che arrivi… perdi la testa e non ti importa di niente. Per amore faresti pazzie, ti spoglieresti di tutto, di qualsiasi cosa, cammineresti sui carboni ardenti, diresti di sì a qualsiasi cosa pur di stare con la persona che ami. Per questo per la terza canzone ho scelto Pazzo di lei di Biagio Antonacci. Federico è pazzo di Matty e farà carte false pur di stare con lei, ovviamente a modo suo.

Questa canzone racconta tutto ciò che si prova quando si ama qualcuno, che se ne sia consapevoli oppure no. L’amore travolge e non c’è niente da fare. Quando ami tutto il mondo ruota attorno a quella persona. Leggendo A kiss for love posso assicurarti che piangerai molto (io l’ho fatto scrivendolo, non sai quante lacrime versate!!)

Cosa potremmo ascoltare dopo questo brano? Emma Marrone con Arriverà l’amore, perchè l’amore arriva e travolge e non sei più la stessa persona.

E con questa canzone con cui entriamo nel vivo della storia, lacrime a catinelle. Dopo di lei c’è Alessandra Amoroso con Ti aspetto, perché a volte l’amore fa male, perché a volte l’amore è complicato.

Dopo lei passiamo a Come in un film (Modà feat. Emma) con lacrime su lacrime versate. Si tratta di una canzone in cui i due protagonisti sono divisi da un’altra… non dicono forse che l’amore è cieco?

Questa canzone tocca ogni volta le corde della mia anima e loro due sono fantastici insieme, amo Emma, adoro i Modà e sull’onda dell’altra donna, perché così viene sempre definita un’amante ci tuffiamo nella famosissima canzone dei Pooh, L’altra donna, dall’album Uomini solo del 1990 e con questa si aprono le cascate del Niagara e piango tutte le mie lacrime.

Tutto l’amore del mondo non può certo sopperire alle cose che si sognano, come anche solo passeggiare in centro mano nella mano. La vita di un’amante non è bella come le mogli si sognano, o pensano.  A fronte di tanto amore (o passione) ci sono un’infinità di momenti di solitudine, di dubbi, di tristezza e di lacrime.

E dopo le lacrime con i Pooh, ecco Grande Amore de Il Volo.

I grandi amori come A kiss for love non possono essere sbandierati. Ami e devi farlo in silenzio, nella solitudine o fra le mura domestiche e non è poi così piacevole. Nonostante questo si ha sempre paura di essere lasciate, di perdere tutto quell’amore che ci fa sentire vive.

Verso la fine della relazione

Non so se una donna possa continuare in questo ruolo per tutta la vita, ma ecco Tutta colpa mia di Elodie.

Per tutte le volte che sognamo di essere portate via da una vita che non ci piace. Scappare a volte è l’unica soluzione a una vita che non soddisfa. perché spesso affrontare i problemi e le situazioni è troppo difficile.

Perché l’amore può essere una Passione Maledetta (Modà) che non riesci a escludere dai tuoi pensieri, a scacciare dal tuo cuore.

Pazza di te, senza la possibilità di andare avanti da sola. Come si fa a fare finta che sia normale? Una canzone rock che ti scioglie in lacrime per passare a un duo che ha scaldato gli animi per decenni facendoci sospirare, e piangere: Anna Oxa e Fausto Leali in Ti lascerò. Arriva il giorno in cui non ce la si fa più e pur soffrendo come cani si mette fine a un amore che fa più male che bene. Purtroppo.

Lasciare andre chi ami spezza non solo il cuore, anche l’anima. E dopo questo duetto arriva La mia storia tra le dita di Gianluca Grignani. E te ne vai, con la mia storia tra le dita… e quanto male fa.

E dopo queta non poteva mancare Cinque giorni di Michele Zarrillo.

Dopo che un amore finisce si contano i giorni, si spera di essere richiamati, si sogna, si soffre. Si cerca di convincersi che domani sarà un giorno migliore, ci si augura che il dolore giorno dopo giorno si affievolisca. E quindi, la canzone ideale non poteva essere che E mi manchi amore mio di Laura Pausini.

Poi L’aura e Nek con Eclissi del cuore.

Qui sono lacrime che cadono perché la meravigliosa storia d’amore a cui pensiamo e che vorremmo è finita. Lui non c’è più e il dolore toglie il respiro a tal punto da liascarci senza fiato. E andiamo oltre con di nuovo Laura Pausini e gli Strani Amori che riempiono il cuore e che restano, anche quando finiscono.

Le ultime della play list

Non ti dirò come finisce il romanzo, ma trattandosi di romanzo rosa deve avere il suo lieto fine, qui di puoi essere certa che ci sarà. La play list però si ferma prima perché non avrei saputo scgliere una canzone che rappresenti un finale tanto struggente e pieno di emozioni.

Prossima canzone, Adagio di Laura Fabian.

E poi ancora Laura Pausini con Ascolta il tuo cuore, penultima canzone che ho scelto.

Bisogna ascoltare il proprio cuore, cercare di andare avanti, di trovare una strada alternativa per recuperare se stesse. Un inno che vuole essere una spinta a superare le difficoltà, la solitudine, per ritrovarsi e stare meglio anche se poco alla volta.

Ho voluto concludere questa play list con una canzone super super famosa di un grande cantante italiano, Antonello Venditti, Amici mai. Perché è ciò che dopo un grande amore si decide. Non si può essere amici, non ce la si può fare. Il dolore di vedersi, senza non potersi amare potrebbe davvero ucciderci. Eppure, se ci pensi, a volte l’amicizia può essere meglio di niente.

Amici… tutto ciò che resta di noi. E forse, proprio come dice la canzone, un amore può tornare… auguro di cuore a tutte voi di avere un amore che possa riempire il cuore, rendervi felici per sempre e non finire mai.

A kiss for love puoi trovarlo a questo link, disponibile sia in formato e book che cartaceo. Se vuoi leggerlo gratis lo trovi su Kindle Unlimited. Non ce l’hai?! Lo trovi a questo link e puoi usufruire due mesi gratis (poi disdici quando vuoi).

Marina Galatioto

marina galatioto instagram    marina galatioto facebook marina galatioto facebook

#adv

 

 

 

 

marinagalatioto

Marina Galatioto, scrittrice e blogger, giornalista e sceneggiatrice scrive per molte riviste di narrativa femminile, collabora con alcuni settimanali e scrive su moltissimi blog online. Si occupa di social media e marketing per aziende e sta organizzando alcuni corsi di scrittura online e per farsi conoscere.

Lascia un commento