5 Ago '12
0 Shares

Scrivere oggi, lingua e letteratura

laboratorio di scrittura

Scrivere, corso di scrittura online

Come si parla oggi? Come si scrive oggi? Cosa è giusto fare? Dove si mette la virgola e quali sono le regole grammaticali che si applicano al giorno d’oggi? Avete mai sentito parlare un milanese o lombardo?

Mettiamo l’articolo davanti ai nomi: la Marina, lo Stefano e via di seguito. Qualche grande letterato del passato si rivolterebbe nella tomba, ma al giorno d’oggi è normale. In questi giorni sto studiando per il mio prossimo esame all’università: linguistica italiana.

Il mio professore ha scritto qualcosa che condivido totalmente: la lingua è viva, qualcosa in continua evoluzione e, nonostante sia importante insegnare le basi, la lingua e la letteratura del passato è anche giusto che ci tenga in considerazione i tempi in cui viviamo.

Ai giorni nostri si parla e si scrive in modo totalmente differente da come si faceva nel Cinquecento, quando Bembo sosteneva che il Toscano era la lingua della nazione. Sono passati secoli da quel momento e la nostra lingua è cambiata con noi.

Ora si può iniziare un discorso con il ma, mettere la virgola dove si vuole, scrivere come si fa sugli sms e nelle mail. I nomi si scrivono con la minuscola e nessuno ci fa più caso. Nelle scuole però insegnano ancora l’italiano di secoli fa che, per carità, non è sbagliato, ma non è sbagliato nemmeno scrivere come si parla.

Bisognerebbe, dal mio punto di vista, conoscere entrambi gli italiani e non considerare errori certi che si vedono nei temi dei ragazzi, ma solamente modi di dire moderni.

 

About Marina

Related Posts

There are 5 Comments.

  1. Pingback: Ghost writer, chi è e cosa fa - parte I - Blog.marinagalatioto.com

  2. Pingback: Contratto Ghost Writer, come cosa e quando - Blog.marinagalatioto.com

  3. Pingback: Come scrivere un curriculum efficace - Blog.marinagalatioto.com

  4. Pingback: Cosa sono le apps - Blog.marinagalatioto.com

  5. Pingback: Blocco dello scrittore, cos'è - Blog.marinagalatioto.com

Lascia un commento