24 Feb '15

marinagalatioto

Marina Galatioto, scrittrice e blogger, giornalista e sceneggiatrice scrive per molte riviste di narrativa femminile, collabora con alcuni settimanali e scrive su moltissimi blog online. Si occupa di social media e marketing per aziende e sta organizzando alcuni corsi di scrittura online e per farsi conoscere.

7 Shares

Cinquanta Sfumature di Grigio per i brand

Cinquanta sfumature di grigio lego trailer

Cinquanta sfumature di grigio lego trailer

Prima il libro, poi la serie e ora il film che sembra stia spopolando nei cinema con ottimi incassi. E i brand ne approfittano per creare pubblicità che attirano. Ne avete vista qualcuna?

Tanti i brand famosi, persino quella che viene definita la più grande azienda al mondo, la Lego, utilizza Cinquanta sfumature di grigio per promuovere i famosi mattoncini e non più solo per bambini.

Il video è in inglese, ma niente panico, se avete visto il film conoscete i dialoghi e i pensieri dei protagonisti. Se invece non l’avete ancora visto c’è comunque il trailer del film visto più di quattro milioni e mezzo di volte.

Ma cosa significa?

Anche i Pantoni sono stati pubblicizzati con le Cinquanta sfumature di grigio, ma per quale motivo?

Un brand (un marchio) è sempre alla ricerca del modo migliore per pubblicizzare i propri prodotti quindi perchè non utilizzare quel soggetto che in questo periodo va per la maggiore?

Solo come parole di ricerca Cinquanta sfumature di grigio sarà certamente ai primi posti quindi perchè non legare al film un brand? Perchè non cavalcare l’onda?

Non è la prima volta che marchi anche famosi utilizzano questo sistema o che ingaggiano i protagonisti delle pellicole che hanno avuto più successo.

Nel nostro piccolo cosa possiamo fare per farci conoscere? Seguire anche noi i grandi brand e pubblicizzarci utilizzando Cinquanta sfumature di grigio?

Dipende dal modo in cui vogliamo posizionarci ed essere riconosciuti?

Non completamente. La Lego, ad esempio, credo abbia solamente voluto creare uno spot moderno, per far capire che sono al passo con i tempi e forse per vendere anche agli adulti. Non certo per essere, da oggi in poi, associata a Cinquanta sfumature di grigio.

Si utilizzano i canoni dei tempi in cui si vive per far arrivare un messaggio e più il mezzo è efficace (in questo caso il caso editoriale) più si giunge in fretta a destinazione.

Voi cosa ne pensate? E nel frattempo ecco il video della Lego..

About marinagalatioto

Marina Galatioto, scrittrice e blogger, giornalista e sceneggiatrice scrive per molte riviste di narrativa femminile, collabora con alcuni settimanali e scrive su moltissimi blog online. Si occupa di social media e marketing per aziende e sta organizzando alcuni corsi di scrittura online e per farsi conoscere.

Related Posts

Lascia un commento